Logo

Spike Lee: Presidente di Giuria del 73° Festival di Cannes

Il regista americano Spike Lee sarà il Presidente di Giuria della prossima edizione del Festival di Cannes.
A 62 anni, il regista nonché sceneggiatore, attore, montatore e produttore, autore di numerosi film divenuti oggetti di culto, ha contribuito a portare sulla scena del cinema contemporaneo le problematiche e le rivolte dell'epoca senza mai dimenticarsi del pubblico che lui stesso ha contribuito a sensibilizzare, grazie ai suoi film.
Il regista ha dichiarato:« Per tutta la mia vita, tutti gli eventi felici mi sono giunti inaspettati. Quando mi hanno chiamato per chiedermi di essere il Presidente di Giuria di Cannes 2020, mi sono sentito nello stesso momento felice, sorpreso e fiero.
[...] A titolo personale, il Festival di Cannes (oltre al fatto di essere il festival più importante del mondo, senza offesa per nessuno), ha avuto un impatto enorme nella mia carriera di cineasta. Si potrebbe arrivare a dire che Cannes ha modellato la mia traiettoria nel cinema mondiale."

Le novità dal Festival di Cannes

 

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.